domenica, 21 Luglio 2024

Lanciano e la riscoperta del quartiere storico di Civitanova: a tu per tu con Maurizio Junior Marconetti

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Lanciano è uno dei centri più ricchi di storia e cultura della provincia di Chieti. Una città fondata su quattro quartieri storici, tra i quali spicca anche il quartiere Civitanova che tuttavia però da anni vive diverse problematiche comuni a tanti quartieri situati nel centro storico di tante città italiane.

Tuttavia, l’amore dei residenti per questo storico rione del capoluogo frentano ha dato vita all’Associazione Quartiere Storico Civita Nova. Di questa nuova realtà culturale e ricreativa abbiamo parlato con il suo giovane presidente Maurizio Junior Marconetti, il quale ci ha spiegato innanzitutto che: “L’idea di fondo è quella di rivitalizzare il quartiere, riportarlo in auge anche perché molte volte è stato accostato a fatti negativi. L’obiettivo è far cambiare idea sul nostro quartiere. Un altro fine importante è riportare la socialità di cui in tempi passati esso viveva e avere a disposizione una sede facilità il ritorno ad una socialità attiva per gli abitanti di Civitanova. Siamo nati nei primi di luglio e abbiamo fatto il nostro primo evento il 1° agosto e poi Musica Nova, a settembre in collaborazione con la scuola Civica di Musica “Fedele Fenaroli”, guidata dal maestro De Grandis e della Curia che ci ha messo a disposizione il museo Diocesano. Ovviamente poi ringraziamo anche l’amministrazione comunale che ci è stata vicina e ci ha inseriti nel cartellone degli eventi per le Feste di Settembre”. 

Grande successo ha avuto la due giorni di musica, arte e convivialità intitolata Musica Nova che si è svolta il 9 e 10 settembre nelle suggestive strade del quartiere. Marconetti Junior traccia un bilancio ai nostri microfoni della manifestazione: “Siamo decisamente soddisfatti perché abbiamo trasformato il nostro quartiere abbellendolo con punti musicale sui balconi e coinvolgendo tutte le strade. Inoltre abbiamo gestito i punti ristoro nelle due serate. Poi i generi musicali che abbiamo scelto per queste due serate si addicono molto al nostro quartiere. Perciò posso dire di essere molto soddisfatto personalmente e soprattutto sono fiero di essere presidente di questa associazione”.

Sulle future iniziative dell’associazione poi il presidente non si sbilancia: “Stiamo pensando ad altre iniziative, ma per il momento è tutto da vedere chiaramente. Per organizzare eventi di un certo livello ci vuole una grande organizzazione“.

Infine, abbiamo chiesto al giovane Maurizio, da anni residente in uno dei quartieri simbolo di Lanciano cosa significhi per lui vivere in centro storico oggi. Questa la sua risposta: “Sono certamente di parte, ma per me vivere in centro storico è bellissimo. Abbiamo a disposizione tutti i servizi e le istituzioni più importanti, ma bisogna fare di più per rilanciare il nostro quartiere come si deve. Tuttavia noi siamo contenti ed orgogliosi di vivere nella nostra splendida Civitanova“.

Storie dalla Regione