mercoledì, 17 Aprile 2024

Atri, annullate le elezioni del 2023. Ferretti allarmato: “Paralisi amministrativa”

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Cari cittadini, desidero condividere con voi un importante aggiornamento: la recente sentenza del Consiglio di Stato che riporta Atri al voto. Vi invitiamo a guardare il video per comprendere appieno l’importanza di questo sviluppo e come influenzerà il futuro della nostra comunità“. Così in un video su Facebook il sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti (esponente del centrodestra, in foto, ndr), dopo l’annullamento delle elezioni 2023 sentenziato in secondo grado dal Consiglio di Stato (il TAR aveva respinto il ricorso in prima battuta).
Nelle prossime ore terminerò il mio mandato e verrà nominato un commissario prefettizio che avrà il compito di condurre la nostra città fino a nuove elezioni“.
Il comune ducale dovrà dunque tornare al voto, si presuppone nel prossimo giugno, e fino a tale data dovrà essere commissariata.
Come anticipato sopra, si è appreso dunque che il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dalla lista “Alleanza Civica”, facente capo ad Alfonso Prosperi (candidato sindaco del 2023, non eletto per una differenza di 11 voti). 
 Ferretti ha raccontato nel video condiviso su Facebook che “la preoccupazione piu grande in questo momento riguarda i finanziamenti percepiti dall’amministrazione, i progetti in itinere e il rapporto che verrà meno tra i cittadini e i suoi rappresentanti”. Ferretti ha sottolineato poi di ravvedere una “regia politica” e si è rimesso alla “magistratura“; ha anche citato l’espressione “paralisi amministrativa“, riferendosi al fatto che il commissario potrà gestire solo gli affari ordinari. 
D’altro canto, la nostra redazione apprende poi da un comunicato che è indetta per domattina, 24 gennaio, alle ore 11 presso l’Auditorium Sant’Agostino di Atri, una conferenza sui fatti inerenti l’annullamento delle elezioni. A darne notizia è Gianluigi Antonelli, primo firmatario del ricorso. 

Storie dalla Regione