sabato, 22 Giugno 2024

Inaugurato il comitato elettorale di “Italia Democratica e Progressista” all’Aquila

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Il comitato elettorale dell’Aquila di Italia Democratica e Progressista è il primo della campagna elettorale, per tutti gli schieramenti. È in piazza Duomo 9: il candidato al Senato Michele Fina l’ha inaugurato con alcuni degli altri candidati: Stefania Catalano, Rita Innocenzi, Fabio Ranieri, Stefania Di Padova, Luciano D’Alfonso.

Svelato anche l’Albero dell’Impegno, rappresentato su una parete del comitato. Spiega Fina: “Vivo all’Aquila e nel comitato di Piazza Duomo incontrerò moltissime cittadine e cittadini. Da questa città già da due settimane parto ogni giorno per attraversare in lungo e in largo l’Abruzzo. Pianteremo molti alberi per abbattere la CO2 dal nostro tour ma il primo di questi alberi sarà quello dell’impegno. Attraverso di esso non ci limitiamo a elencare una serie di promesse vuote, ma a fare in modo che ciascuno degli impegni possa essere concretamente misurato, in modo trasparente per tutti. Non a parole ma con i numeri, i risultati raggiunti nei singoli obiettivi: mese per mese, anno per anno. Credo che questo rendiconto sia importante per ridurre la distanza tra le elettrici, gli elettori e i propri rappresentanti, tra campagna elettorale e il giorno dopo”.

A questo si aggiungeranno da parte di Fina, una volta eletto, una conferenza stampa mensile sullo stato di avanzamento delle attività messe in campo rispetto agli impegni presi durante la campagna elettorale, la pubblicazione di un report annuale assieme alla dichiarazione dei redditi, la firma di un codice etico per la verifica della veridicità delle informazioni rese e per il rispetto dei principi di trasparenza e legalità dell’azione parlamentare, con pubblicazione anche in questo caso di un report annuale.

Le oltre cinquanta voci dell’Albero sono raggruppate nelle sezioni “Transizione ecologica”, “Lavoro e sviluppo”, “Cultura”, “Altre sfide”, “I nostri numeri”.

Fina è tornato a ricordare “i quattro paracadutati del centrodestra, che toglieranno rappresentanza all’Abruzzo. Siamo del resto l’unica Regione il cui presidente è un paracadutato”. Fina ha chiesto un confronto della candidata al collegio uninominale della Camera L’Aquila – Teramo, Giorgia Meloni, con Rita Innocenzi.

 

Storie dalla Regione