sabato, 24 Febbraio 2024

Pescara, appuntamento con il convegno internazionale “Audiovisual Translation and Minority Cultures”

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Convegno internazionale “Audiovisual Translation and Minority Cultures”.
Pescara – Museo delle Genti d’Abruzzo – 3 e 4 giugno 2022.

Il 3 e 4 giugno prossimi, presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, in via delle Caserme a Pescara, si terrà il convegno internazionale su “Audiovisual Translation and Minority Cultures”. L’evento è organizzato dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara e gode del patrocinio di CENTRAS (Centre For Translation Studies – UCL), AIA (Associazione Italiana di Anglistica) e CUSVE (Centro di Studi Vittoriani ed Edoardiani). Alle due giornate di incontri parteciperanno studiosi internazionali quali Jorge Díaz-Cintas (UCL), Jeroen Vandaele (Ghent University), Delia Chiaro (Università di Bologna) ed oltre 30 studiosi stranieri provenienti dalla California, dalla Spagna, dalla Gran Bretagna, dalla Grecia, dalla Polonia, dall’Ungheria, dalla Turchia, e dalla Cina, nonché dalle Università italiane di Napoli “L’Orientale”, Venezia “Ca’ Foscari”, Pavia, Torino, Roma “La Sapienza”, Roma “Tor Vergata”, Salerno, Catanzaro e Catania. Il convegno sarà dedicato ad approfondimenti e confronti sulle minoranze etniche, linguistiche e culturali nella traduzione audiovisiva, investigando una tematica di grande rilevanza nell’ambito degli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030. Coordinato dalla professoressa Eleonora Sasso, docente di Lingua e Traduzione Inglese e Delegata Terza Missione presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne della “d’Annunzio”, il Comitato scientifico del convegno vanta la partecipazione di studiosi internazionali quali Mona Baker (University of York – UK), Lucia Aiello (University of York), Frederic Chaume Varela (University Jaume I, Castellón – Spain), e Jan Pedersen (Stockholm University – Sweden). Ai quali, sia nel Comitato scientifico sia nel Comitato organizzatore, si aggiungono i professori Mariaconcetta Costantini, Anita Trivelli, Eleonora Cianci, Andrea Lombardinilo, Miriam Sette e la dott.ssa Giulia Magazzù dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
<La d’Annunzio – sottolinea la professoressa Eleonora Sasso, coordinatrice del Comitato scientifico del convegno – si conferma promotrice di eventi di alto livello scientifico-internazionale favorendo lo studio e la ricerca del multilinguismo e delle diversità etniche, linguistiche e culturali che diventano strumenti innovativi per sfidare la standardizzazione secondo le strategie dell’inclusività e dell’accoglienza>.

Storie dalla Regione