sabato, 24 Febbraio 2024

Fossacesia, il sindaco firma l’ordinanza di pulizia dei terreni per evitare incendi

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Con l’arrivo della stagione estiva e in considerazione dell’aumento delle temperature, nell’ottica di ridurre al minimo gli episodi di roghi e incendi nel territorio di Fossacesia, il sindaco di Enrico Di Giuseppantonio ha emesso un’ordinanza specifica relativa alla prevenzione incendi e alla pulizia dei terreni.
 
“I terreni incolti, recintati e non, siti sia all’interno che all’esterno dei centri urbani e in prossimità di strade urbane e extraurbane con presenza di rovi, erbacce ed arbusti possono creare problemi di igiene, di rischio per la propagazione di incendi. È necessario vietare tutte quelle azioni che possono costituire pericolo mediato o immediato di incendi – specifica il Sindaco Di Giuseppantonio -. E’ necessaria la collaborazione di tutti per ridurre al massimo il rischio di propagazione di roghi. Nessuno di noi può dimenticare quanto avvenuto lo scorso anno nel territorio di Fossacesia, che è stato tra i più colpiti da devastanti incendi, che hanno provocato, tra l’altro, persino il blocco dei collegamenti stradali e autostradali tra il Sud e il Nord d’Italia. Il fuoco è stato devastante, ed ha tra l’altro causato gravi danni all’agricoltura”.
 
L’ordinanza comunale quindi ha disposto in primo luogo che i proprietari, affittuari, o coloro che a qualsiasi titolo godono di terreni ricadenti in zone antropizzate e non, anche in terreni in genere non edificati, aree a verde in precario stato di manutenzione all’interno del territorio comunale, di procedere periodicamente e per tutto il periodo estivo a propria cura e spese al decespugliamento ed asportazione delle sterpaglie, rovi, fieno, rami e vegetazione secca in genere, rifiuti o di qualunque altro materiale di qualsiasi natura che possa essere fonte d’incendio.
 
L’ordinanza è stata trasmessa alla Polizia Locale, alla Prefettura di Chieti, al Comando Carabinieri Forestali di Lanciano, alla Polizia Provinciale di Chieti, al Comando Stazione dei Carabinieri di Fossacesia, alla Provincia di Chieti e all’Anas ai quali spetterà di vigilare per il rispetto del provvedimento. In caso di violazioni, sono previste sanzioni amministrative.
 Per quanto riguarda le strade comunali e provinciali, il sindaco Di Giuseppantonio, l’assessore Danilo Petragnani ed il consigliere delegato alla Viabilità Rurale Alberto Marrone, hanno sollecitato le imprese incaricate dal Comune  a svolgere  i lavori in tempi rapidi ed in modo accurato. Il sindaco, inoltre, ha rivolto lo stesso invito alla Provincia, che gestisce molti chilometri di strade che attraversano Fossacesia.

Storie dalla Regione