sabato, 24 Febbraio 2024

Alla Radioterapia del “SS. Annunziata” le opere degli studenti dei licei artistici di Chieti, Lanciano e Vasto

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

I locali della Radioterapia oncologica dell’ospedale di Chieti ospiteranno fino al prossimo autunno la mostra delle opere realizzate dagli studenti dei Licei artistici di Chieti, Lanciano e Vasto per il concorso d’arte contemporanea promosso dalla Prefettura di Chieti in collaborazione con la Fondazione Immagine. La mostra sarà inaugurata domani, martedì 31 maggio 2022, alle ore 12 nel reparto diretto dal professor Domenico Genovesi, al V livello corpo D2 del “SS. Annunziata” su iniziativa dell’associazione “Il Tratturo: una strada per la vita” che con le sue attività sostiene la Radioterapia. E’ un’occasione per proseguire il percorso di “umanizzazione” dei luoghi di cura che l’unità operativa ha avviato ormai da anni.

Saranno presenti, tra gli altri, il prefetto di Chieti, Armando Forgione, il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, e Paola Di Renzo, presidente dell’associazione “Il Tratturo” nonché dirigente scolastico del liceo artistico “Nicola Da Guardiagrele” di Chieti che ha promosso tra gli studenti il concorso insieme alle colleghe Patrizia D’Ambrosio del Liceo artistico “Giuseppe Palizzi” di Lanciano e Anna Orsatti del “Pantini-Pudente” di Vasto.

Tema del concorso, giunto alla seconda edizione, era “Musei e natura sorgenti dell’arte”. L’obiettivo era di “promuovere fra i giovani l’amore per l’arte nelle sue varie forme e l’attenzione per il mondo nel quale tutti noi viviamo”. La giuria era composta dal presidente della Fondazione Immagine, Luciano Di Tizio, dall’ex gallerista Alfredo Paglione, dal maestro Luciano Primavera e da Cristina Ricciardi dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara.

Storie dalla Regione