mercoledì, 7 Dicembre 2022

L’Agenzia Sanitaria Regionale avrà una sede a L’Aquila, Liris: “E’ il cuore istituzionale della Regione”

spot_img
spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

 “L’Agenzia sanitaria regionale avrà una sede all’Aquila, tornando dunque ad avere pianta stabile nel capoluogo: una scelta strategica oltre che di straordinaria importanza istituzionale, trattandosi del cuore istituzionale della regione”.
Lo afferma l’assessore regionale al Patrimonio, Guido Liris, dopo l’approvazione da parte della Giunta della sua proposta di deliberazione con la quale si concedono spazi all’Asr all’interno di Palazzo Silone, sede aquilana dell’esecutivo.
“L’Agenzia sanitaria”, ricorda l’assessore, “persegue per legge gli obiettivi della politica sanitaria regionale assicurando supporto tecnico-scientifico e di consulenza al Dipartimento Sanità, alle aziende sanitarie provinciali e agli enti pubblici e privati che prestano attività sanitaria. Per questo, considerando le caratteristiche orografiche dell’Abruzzo e le difficoltà che spesso si trovano a dover affrontare le aree interne, appare strategico l’insediamento di una sede dell’Asr anche all’Aquila”.
“Non va inoltre tralasciato l’aspetto territoriale”, aggiunge Liris, “considerando le frequenti polemiche strumentali sul trasferimento di uffici e luoghi decisionali sulla costa e in particolare a Pescara, dove è lo Statuto della Regione a prevedere che abbiano sede alcuni Assessorati e non la scelta di questo o quell’altro assessore”.
“L’individuazione degli spazi all’interno di Palazzo Silone”, rileva infine l’assessore, “ha peraltro permesso di compiere questa scelta a costo zero per le casse pubbliche, considerando che non si è dovuto ricorrere alla locazione di immobili privati”.

spot_img

Storie dalla Regione