sabato, 20 Luglio 2024

Festival Dannunziano: Pescara si accende per nove giorni

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Musica, sport, arte, spettacolo e cultura: sono le parole che hanno contraddistinto l’ultima edizione di successo della d’Annunzio week. Nove giorni di eventi, dei quali la maggior parte gratuiti, durante i quali i cittadini hanno potuto riscoprire il Vate attraverso tutte le espressioni artistiche.

Concerti, mostre, conferenze e seminari sono stati il cardine di questa quarta edizione del festival dedicato allo scrittore pescarese. Sabato 3 settembre la mostra al museo Paparella, “De Chirico e d’Annunzio” ha dato inizio alle danze per poi proseguire tra le mura dell’ex Aurum dove si sono svolti la maggior parte dei convegni che hanno reso la sede del vecchio liquorificio il centro nevralgico della manifestazione.

Molti sono stati i momenti che hanno catalizzato l’attenzione del pubblico, dalla notte bianca dei musei al tramezzino letterario con Niko Romito e alle performance musicali con i più grandi artisti italiani contemporanei: Beatrice Venezi con i Solisti Aquilani, Sergio Cammariere, Brunori Sas, Mario Biondi, Achille Lauro, Giuliana De Sio e Enrico Melozzi sono i nomi degli artisti che hanno accompagnato le serate pescaresi, raggiungendo il picco di presenze di 20000 persone mercoledì 7 settembre con Achille Lauro in piazza della Rinascita.

In conclusione, dopo il successo di questa edizione e del lavoro realizzato dal Consiglio Regionale, non ci resta quindi che attendere che si alzi nuovamente il sipario sull’edizione 2023 per scoprire sicuramente un nuovo calendario ricco di eventi.

Emanuela Montebello

ph. Davide Di Padova

Storie dalla Regione