domenica, 21 Luglio 2024

A Castel Frentano arriva il Wi-Fi pubblico e gratis su tutto il territorio comunale

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Conclusi i lavori per il WiFi4EU – un’iniziativa promossa dalla Unione Europea – che permette ai cittadini di accedere alla rete Wi-Fi libera e gratuita negli spazi pubblici come parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche e musei.

Sono terminati i lavori di installazione della wi-fi libera e gratuita nel Comune di Castel Frentano. Da oggi i cittadini ed i visitatori del nostro Comune potranno usufruire gratuitamente di questo servizio in dieci aree del nostro territorio – afferma il Vicesindaco Mario Verratti – mediante un’infrastruttura ad alte prestazioni che aumenta l’accessibilità sia ad Internet sia a tutti i servizi digitali che il Comune ha messo in rete”

Il progetto, iniziato circa due anni fa, prevedeva la realizzazione di un’infrastruttura finanziata dalla Comunità Europea con un voucher di 15.000 euro.

L’azienda Orel s.r.l. di Atessa ha realizzato tutti i lavori di installazione (apparati base, apparati di controllo, router e hotspot Wi-Fi), mentre il Comune si è impegnato a sostenere i costi di connettività e manutenzione dell’impianto.

I dieci spazi pubblici dove è disponibile il servizio sono:

  • Villa Comunale
  • Area Chiesa della Concezione / Casetta dell’Acqua
  • Portici Comunali
  • Municipio
  • Strutture Sportive di via Olimpia
  • Biblioteca Comunale
  • Teatro Comunale
  • Piazza G. Crognale
  • Piazza R. Caporali
  • Area via Assunta

I cittadini potranno connettersi gratuitamente e senza limiti di tempo alla rete WIFI4EU nei pressi delle zone citate e navigando fino ad una velocità 100 mbps, senza necessità di eseguire una nuova connessione spostandosi da un’area all’altra.

Con questo risultato”, conclude il Sindaco Gabriele D’Angelo, “terminiamo una serie di numerose iniziative che negli ultimi tre anni hanno reso il nostro Comune più accessibile dal punto di vista digitale. Tra queste ricordiamo: PagoPASpIDCanale TelegramDiretta Streaming dei Consigli ComunaliSportello Unico dell’Edilizia telematicoServizi Scolastici online. La risposta della cittadinanza a tali proposte è stata decisamente positiva e questo ci sprona a proseguire con decisione su questa linea”.

Storie dalla Regione