domenica, 21 Luglio 2024

Il progetto A.R.T.S. nella provincia di Pescara chiude un’annata tra arte e tradizione

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Il progetto A.R.T.S. nella provincia di Pescara chiude un’annata tra arte e tradizione

Sei Comuni coinvolti e più di cento incontri per l’iniziativa dell’associazione ASC, vincitrice del bando Terzo Settore della Regione

 

Si sono conclusi a fine giugno gli incontri di A.R.T.S. – Arte Relazioni Territori Solidarietà, il progetto edu-ricreativo dell’associazione Arte Suoni Colori di Rosciano (PE). Dieci diverse tipologie di laboratori e più di cento singoli incontri che hanno coinvolto bambini, giovani e adulti di sei paesi della provincia di Pescara (alla stessa Rosciano si aggiungono Civitaquana, Montebello di Bertona, Carpineto della Nora, Catignano e Brittoli).

«Crediamo fortemente che la diffusione dell’Arte e dell’Artigianato tra i giovani sia una delle soluzioni più efficaci per combattere la desertificazione sociale e culturale» sostiene Stefania Silvidii, presidente volontaria di ASC e impegnata da quasi vent’anni nell’organizzazione di simili iniziative, in collaborazione con la regione Abruzzo e con altre realtà associative abruzzesi.

A guidare i laboratori molti professionisti ed eccellenze del territorio, rappresentanti di antiche tradizioni e saperi da preservare e di realtà sperimentali da scoprire. Grandi e piccini hanno scoperto insieme come scolpire la pietra della Majella, come costruire la tradizionale pupazza abruzzese e come lavorare al telaio portatile con la tecnica del merletto a fuselli – quest’ultimo insieme a Simona Iannini, ambasciatrice del merletto aquilano nel mondo e reduce da una collaborazione con la maison Fendi. Accanto alla tradizione non può mancare l’innovazione: gli incontri di musicoterapia, circo sociale e riciclo creativo hanno aperto nuove prospettive artistiche e culturali ai partecipanti, con l’obiettivo di proporre un’applicazione della creatività al passo con i tempi.

Al termine degli appuntamenti seguirà un convegno conclusivo a settembre, per raccogliere le testimonianze e presentare i risultati del progetto a sostenitori e collaboratori. Nel frattempo l’associazione ASC non si ferma: si è appena conclusa l’Art Week, una settimana d’arte e sperimentazione per i più piccoli insieme all’artista Michela Tobiolo; nel frattempo, il Centro Esploratorio di Villa Oliveti (frazione di Rosciano) sta ospitando il Campus Creativo Estivo, realtà di riferimento per l’entroterra da ormai più di un decennio.

 

Storie dalla Regione