sabato, 24 Febbraio 2024

Spoltore, celebrazione della Polizia Locale, il Sindaco: “Una squadra eccezionale!”

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

FESTA PER LA POLIZIA LOCALE DI SPOLTORE

La festa della Repubblica è stata anche l’occasione di una celebrazione della polizia locale di Spoltore. Il comandante Panfilo D’Orazio e tre dei suoi uomini (Mauro Dioletta, Giacomo Aureli, Pierluigi Di Cerchio), poi, hanno ricevuto dal sindaco Luciano Di Lorito un encomio per il loro ruolo nel corso dell’operazione che ha portato all’arresto di una banda di criminali di Secondigliano, intercettata a metà di via Pescarina a Santa Teresa: “è impossibile sopravvalutare il ruolo che questa squadra eccezionale di donne e uomini ha avuto nei miei dieci anni di mandato, sempre al mio fianco di fronte ad ogni situazione, ordinaria ed emergenziale, fino alla pandemia che ancora stiamo attraversando”.

Più di 150 mila telefonate ricevute, 35mila interventi delle pattuglie, 10.467 segnalazioni seguite: sono degli ultimi dieci anni di lavoro della Centrale Radio Operativa, ma rappresentano solo una piccola percentuale delle attività complessive. Il pronto intervento e infortunistica stradale ha controllato 256.753 veicoli ed eseguito 1135 sequestri, è intervenuto in occasione di 623 sinistri e recuperato 70 auto rubate. Particolarmente apprezzata la collaborazione con Polizia e Carabinieri: come Ufficio di Polizia Giudiziaria sono state svolte 103 indagini delegate dalla Procura ed eseguiti 154 interrogatori: fondamentale il ruolo della tecnologia e delle 53 telecamere, che monitorano tutte le auto in entrata e in uscita del territorio di Spoltore e sono anche in grado di individuare le targhe rubate o segnalate, come è accaduto nella circostanza che ha portato a fermare la banda del napoletano.

Ma il primo obiettivo della Polizia locale resta la sicurezza di automobilisti e pedoni: gli incidenti sulle strade di Spoltore hanno fatto 392 feriti e 3 morti. Tra le richieste del comandante D’Orazio quello di alleggerire il carico della burocrazia amministrativa sul suo personale, affinché ci siano sempre maggiori risorse da impiegare nelle strade e nelle attività principali del corpo di polizia

Storie dalla Regione