sabato, 20 Luglio 2024

Imprese, Marsilio:” ‘Podere Francesco’ esempio di agricoltura che esalta la qualità e genera occupazione”

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Pescara, 28 giu. “Una bella storia di impresa familiare partita dal sogno dei nonni, proseguito dal progetto del padre Bruno, realizzatore di vigneti, ed ora sviluppato dai tre figli che hanno alle spalle anni di studio ed una visione moderna d’impresa”. Così il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, ha definito l’azienda agricola Podere Francesco di Mosciano Sant’Angelo, nel corso di una visita che ha avuto luogo nei giorni scorsi ed alla quale hanno preso parte anche il sottosegretario alla Presidenza, Umberto D’Annuntiis, e il direttore generale della Regione, Antonio Sorgi. Ben 50 ettari di frutteti, un vasto appezzamento di terreno che circonda la sede aziendale di Mosciano dove trova spazio anche un laboratorio tecnologico dedicato alle conserve. “Si tratta di un’agricoltura di qualità – ha sottolineato Marsilio – che è il frutto di un’attenta programmazione da parte della famiglia D’Elpidio”. Verdure, pomodori, frutta e succhi di frutta rappresentano il core-business di un’azienda snella con un’organizzazione all’interno della quale i ruoli sono ben definiti. Sono molti i prodotti ad essere venduti nei mercati generali di diverse grandi città del nord e anche all’estero. “La storia di successo di Podere Francesco – ha proseguito Marsilio – è la dimostrazione di come un’impresa agricola si possa evolvere, senza, per questo, snaturare lo spirito delle origini. Inoltre, vorrei cogliere l’occasione – ha aggiunto per rivolgere un appello ai tanti giovani che non trovano con facilità una collocazione nel mondo del lavoro. Aziende come questa, che creano occupazione, fanno molta fatica a trovare personale. Eppure si tratta di un’attività, seria, regolare, ben remunerata e anche duratura. Quindi, – ha concluso il Presidente – se ci fossero giovani o meno giovani, uomini o donne, che volessero cimentarsi con questa sfida e non avessero timore a mettersi in gioco, potrebbero trovare qui, come in altre realtà imprenditoriali, l’ambiente giusto e buone opportunità di crescita professionale

Storie dalla Regione