sabato, 24 Febbraio 2024

A Fossacesia una giornata dedicata alla protezione dell’ambiente marino

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

Fossacesia, il mare e la spiaggia. Luoghi che rappresentano il il “salotto buono” della città e sui quali c’è stata sempre la massima attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Di Giuseppantonio. Non è un caso che i cinque chilometri di costa, i servizi offerti e la costante azione di tutela ambientale hanno fatto conquistare per 21 volte consecutive la Bandiera Blu. Oggi, tra l’altro, lo specchio d’acqua antistante il centro balneare abruzzese è il teatro di una raccolta di rifiuti dai fondali e della pulizia della spiaggia sul Lungomare Nord. Nella mattinata sono infatti iniziate le operazioni che hanno visto immergersi i subacquei della Fipsas, Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, in occasione della “Giornata Mondiale dell’Ambiente”, intitolata “Pulifondali”. Il format, che già l’anno scorso ha ottenuto ottimi risultati, si è avvalso del patrocinio della Guardia Costiera e Rai per il Sociale.

Una iniziativa accolta con grande favore dall’Amministrazione comunale guidata e che ha trovato la collaborazione di Legambiente Abruzzo, dell’Associazione Subacquea Orsa Maggiore di Lanciano, dell’APS Costa dei Trabocchi, dagli Ispettori Ambientali di Fossacesia e del Gruppo comunale di Protezione Civile. I volontari di quest’ultima, aiutati da alcuni cittadini, soprattutto giovani, guidati dal consigliere Umberto Petrosemolo, con delega alle Politiche per lo Sviluppo sostenibile dell’Ambiente, hanno proceduto alla pulizia della spiaggia a nord del lungomare.
“E’ stata una giornata ricca di significato, soprattutto perché ha messo in primo piano l’importanza della tutela del mare – ha sottolineato il Sindaco Di Giuseppantonio -. Da parte mia c’è grande soddisfazione per aver scelto Fossacesia, unica località abruzzese di Pulifondali 2022, quale teatro dell’iniziativa di sensibilizzazione e attenzione alla tutela dell’Ambiente nella giornata che gli è dedicata. Ringrazio la Guardia Costiera di Ortona, la Rai Per il Sociale, i subacquei della Fipsas e dell’Orsa Maggiore di Lanciano, nonché tutti i volontari che oggi hanno collaborato a questa giornata che è stato un messaggio educativo per tutti, ma soprattutto per i più giovani”. Presenti all’incontro con i giornalisti ed i cittadini: oltre al sindaco ed al delegato Petrosemolo, la consigliere regionale Sabrina Bocchino ,l’assessore comunale Maura Sgrignuoli, i consiglieri Comunali Ester Di Filippo, Mariella Arrizza e Pamela Luciani.
Il bilancio delle operazioni di pulizia hanno fatto recuperare dai sub alcuni copertoni di auto e camion, mentre in spiaggia i volontari hanno raccolto tre sacchi di rifiuti tra bottiglie di vetro, bicchieri di plastica e carta, che sono stati consegnati agli operatori della EcoLan per essere smaltiti.

Storie dalla Regione