lunedì, 11 Dicembre 2023

L’Abruzzo già verso la zona arancione: schizzano al 18% le terapie intensive

spot_img
spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

Bastano due giorni di “zona gialla” all’Abruzzo per avvicinarsi pericolosamente a quella “arancione”: gli indicatori regionali, infatti, stanno rapidamente peggiorando e la tenuta del sistema sanitario si sta degradando ad una velocità del tutto inattesa.

I posti letto in terapia intensiva, infatti, sono già arrivati al 18% (si ricordi che il limite per la “zona arancione” è del 20%). Per quanto concerne l’area medica, invece, il peggioramento tale da arrivare già al 26%, con un limite fissato al 30%. Di questo passo, già nel giro di una settimana ci potrebbe essere un clamoroso doppio passaggio per la Regione Abruzzo.

Ormai completamente fuori controllo l’incidenza settimanale dei contagi su 100mila abitanti: 2.275 il valore odierno, davanti ad un limite di 150.

Storie dalla Regione