lunedì, 30 Gennaio 2023

Covid ed economia, Arduini (Kirby): “Momento particolare ma dobbiamo raggiungere gli obiettivi”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Storie dalla Marsica

Il momento difficile derivante dalla crisi Covid non risparmia nemmeno l’economia locale. L’Abruzzo ha visto delle imprese in crisi ed alcuni settori, in particolare quello del turismo invernale, profondamente colpiti dalle ultime decisioni governative.

Nella Marsica, abbiamo scelto come referente per il nostro recap settimanale il leader sul territorio del noto marchio Kirby, Rino Arduini, protagonista di una azienda in continua espansione e sempre sul pezzo. Proprio Arduini ha cominciato la sua disamina partendo dal momento storico in essere:

“Il momento che stiamo vivendo è molto particolare, come per tutte le attività, ma comunque anche nel 2021 abbiamo registrato una crescita del 18%, è un risultato attualmente positivo considerando tutte le difficoltà che ci sono”.

Non soltanto le chiusure: la nostra epoca verrà anche ricordata come quella di una lunga disputa tra pro-vax e no-vax. Chiara la posizione di Arduini al riguardo, e con lui della sua azienda: “Stiamo rispettando i protocolli del governo; a livello personale sono pro-vax, anche perché siamo stati duramente colpiti dal COVID e sappiamo cosa significa quindi sensibilizziamo tutti i nostri a vaccinarsi e a rispettare le norme vigenti” ha confessato l’imprenditore.

Dicevamo delle iniziative governative, anche a sostegno delle imprese in un momento così duro. Sul tema, Arduini è stato chiaro ed ha mostrato la sua personale delusione: “Purtroppo il nostro settore è stato dimenticato dal governo nonostante ci siano moltissime persone che lavorano per noi; ci auguriamo che si sensibilizzino anche verso di noi”.

La voglia di fare e di crescere, comunque, non hanno mai abbandonato la quotidianità di Arduini e del suo team Kirby: “Nonostante tutto, abbiamo degli obiettivi importanti anche quest’anno e, sempre nel rispetto delle regole, lavoreremo duramente per raggiungerli. La vita va avanti, e bisogna imparare a convivere con questo maledetto virus almeno fino a quando non sarà sconfitto”.

Un messaggio chiaro, insomma, di voglia di fare e di lavorare. La Marsica e l’Abruzzo possono sorridere, pensando di avere tra le proprie carte a disposizione anche imprenditori come Rino Arduini.

spot_img

Storie dalla Regione

spot_img
spot_img
spot_img