mercoledì, 7 Dicembre 2022

L’assessore Verì e le parole sul commissariamento: “La minoranza riferisca frase completa”

spot_img
spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

Ormai la minoranza in Consiglio regionale ci ha abituato alla strumentalizzazione di frasi decontestualizzate, utilizzate solo per fare un po’ di rumore nel nulla che hanno prodotto finora. E lo stesso è avvenuto con la mia affermazione sull’uscita dal commissariamento della sanità”.

Lo puntualizza l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì.

Confermo di aver pronunciato quelle parole – rimarca – peccato che nessuno dei rappresentanti dell’opposizione abbia riferito la frase completa, cioè che è stato un errore uscire dal commissariamento nel 2016 con la modalità utilizzata dal precedente governo regionale di centrosinistra, che ha corretto i conti ricorrendo esclusivamente al blocco delle assunzioni e utilizzando come copertura dei debiti i fondi destinati all’assistenza territoriale e alla prevenzione. Forse avrebbero potuto aspettare qualche mese in più e non lasciare la sanità regionale depauperata di servizi e personale, i principali pilastri del sistema, che adesso noi stiamo faticosamente cercando di ricostruire dalle macerie che abbiamo trovato”

FONTE: Assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì, foto di repertorio Storie d’Abruzzo.

spot_img

Storie dalla Regione