domenica, 4 Dicembre 2022

Spoltore, strada spianata per le terze dosi contro il Covid

spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

Il Covid sta rialzando la testa anche a Spoltore: l’amministrazione comunale non vuole farsi trovare impreparata e per questo sta già programmando, assieme alla Asl di Pescara, una settimana di vaccinazioni nell’hub a Santa Teresa di Spoltore per l’inoculazione della terza dose. Le prenotazioni saranno possibili giovedì 9 e venerdì 10 (dalle 8.30 alle 13.30 e il pomeriggio dalle 15 alle 18) Per l’occasione saranno attivate tre linee telefoniche: 329.3740861, 339.2918978, 085.4964207. I vaccini sono in programma da lunedì 13 a venerdì 17, dalle 9.30 alle 14.00, nel Palatenda a Santa Teresa di Spoltore (la palestra della scuola Tiziana Fagnani già utilizzata a inizio anno come hub vaccinale). Potrà vaccinarsi solo chi, maggiorenne e residente nel Comune di Spoltore, ha effettuato la seconda dose di vaccino da almeno 5 mesi (oppure ha fatto il vaccino monodose Johnson). A tutti sarà somministrato il vaccino Moderna.

“Sembra incredibile dopo aver ricordato poche settimane fa di essere a zero positivi” spiega il sindaco Luciano Di Lorito “ma attualmente ci sono 43 persone affette dal Covid-19 tra i nostri cittadini, due delle quali ricoverate in ospedale”. La parte del leone la fanno i bambini, ovviamente tutti senza vaccino, che rappresentano quasi la metà dei casi. L’età media si è così abbassata a 20 anni, mentre dall’inizio della pandemia era di 50. Generalmente la metà dei positivi che quotidianamente vengono segnalati al Comune di Spoltore sono senza vaccino. “Tra i positivi ovviamente ci sono vaccinati, ma sono persone che avevano dato il via alla campagna vaccinale all’inizio dell’anno: c’è chi è risultato positivo dopo la terza dose, ma si tratta di casi eccezionali. E’ sotto gli occhi ed è innegabile sia l’efficacia dei sieri, sia il calo dell’immunità che comporta il trascorrere dei mesi. Io mi sono appena vaccinato nuovamente e invito tutti i cittadini a fare altrettanto. Contiamo che queste giornate straordinarie di vaccinazioni riusciranno a rendere il Natale di tutti noi spoltoresi un po’ più sereno”.

Storie dalla Regione