domenica, 27 Novembre 2022

Vasto, sospesi gli interventi chirurgici all’ospedale “San Pio”. Il sindaco: “Inammissibile, Regione silente”

spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

Con una breve nota di quattro righe il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Lanciano, Thomas Schael, ha comunicato che da oggi 24 novembre e fino a data da destinarsi, sono sospesi tutti gli interventi chirurgici al San Pio di Vasto fatta eccezione per quelli che hanno i requisiti e le caratteristiche dell’urgenza. Tutto ciò è inammissibile per un presidio ospedaliero importante e che abbraccia tutti i comuni del Vastese. Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio e l’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, intervengano subito“. A dichiararlo è il sindaco di Vasto, Francesco Menna a seguito della nota ricevuta dalla Asl.

Faccio inoltre un appello ai consiglieri regionali di centrodestra eletti nel Vastese a far sentire la loro voce in Regione e ad intervenire con atti e fatti concreti. Come sindaco di Vasto e come cittadino, sono pronto a qualsiasi battaglia. Sono pronto a scendere in piazza affinché sia garantito il diritto alla salute dei cittadini di Vasto e dell’intero comprensorio“,  prosegue Menna.

Marsilio e la Verì diano dunque risposte concrete. Sono venuti a Vasto a presentare il progetto del nuovo Ospedale affermando che comunque i fondi a disposizione non sono sufficienti per realizzarlo, ma non una parola invece sul San Pio. Sulla salute dei cittadini non si scherza. Questa nota ricevuta è l’ennesima dimostrazione del totale abbandono nel quale è stato lasciato il nosocomio vastese da parte di una Regione assente e silente“, conclude Menna.

Storie dalla Regione