domenica, 4 Dicembre 2022

Occupazione suolo e pubblicità, test a campione del Comune di Avezzano

spot_img
spot_img
spot_img

Storie dalla Provincia

Verifiche a campione del Comune per l’occupazione del suolo pubblico e la pubblicità commerciale: il censimento ai soli fini statistici effettuata da personale della Soget, autorizzato dal Comune e munito di apposito tesserino di riconoscimento, parte domani e andrà avanti per 15 giorni. “L’iniziativa”, informa l’assessore al bilancio, Loreta Ruscio, in sintonia con il dirigente del settore finanziario, Massimiliano Panico, “ non s’inquadra nel l’ attività di accertamento di violazioni tributarie o sulle entrate di competenza comunale, ma costituisce unicamente un test a fini statistici, mirato a rilevare tutte le tipologie di occupazione e di divulgazione di pubblicità commerciale effettivamente presenti in zone del territorio di Avezzano”. L’operazione, quindi, ha l’ obiettivo di “ fotografare” la realtà per metterla a confronto con la banca dati comunale, ovvero le occupazioni e la pubblicità attualmente censite (passi carrabili, concessioni di suolo, insegne, cartelli, impianti di pubblicità per conto terzi, dehors, tende, tavolini bar, esposizione merci) e quelle, anche del tutto abusive o registrate in modo errato o incompleto, ai fini dell’applicazione del c anone. Il censimento di cespiti assoggettabili a c anone u nico patrimoniale, entrata di competenza degli enti locali istituita con la legge di bilancio nazionale 2020, è un passaggio obbligato per il Comune propedeutico al riordino del settore tributi : T osap (tassa occupazione spazi ed aree pubbliche: passi carrabili, mercati, dehors, chioschi, edicole ecc.), I cp (imposta comunale sulla pubblicità: insegne, cartelli, vetrofanie, automezzi) nonché il d iritto sulle pubbliche a ffissioni (manifesti, poster, locandine).

spot_img

Storie dalla Regione