domenica, 21 Luglio 2024

Rifondazione Comunista aderisce all’Abruzzo Pride che si terrà a Teramo

Le tue storie in Regione

spot_img

Storie dalla Provincia

La Federazione provinciale di Teramo del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea aderisce convintamente all’Abruzzo Pride che si terrà sabato 25 giugno 2022, con inizio alle ore 15.30 in Largo Madonna delle Grazie a Teramo, ed invita tutte le compagne e i compagni e la cittadinanza Teramana a partecipare e sostenere la manifestazione.

Come comuniste e comunisti sentiamo l’esigenza di andare al nucleo degli avvenimenti e non possiamo omettere l’evidenza: questo del 2022 non è il solito Pride, è un Pride in un tempo di guerra. Non si tratta in questo momento di decidere chi, fra Russia e Ucraina, sia più avversaria dei diritti LGBTQIA+ : nessuna guerra è mai civilizzatrice, men che mai un conflitto tra due paesi di capitalismo oligarchico, tra Nato e Putin. Per noi “Né con Putin né con la Nato” significa avversare allo stesso modo l’omofobia di Putin e la transfobia di Zelensky. Sono entrambi patriarchi guerrafondai.

La liberazione non coincide con l’emancipazione, come ci ha ricordato Mario Mieli, anche se l’emancipazione può a volte aiutare le persone ad acquisire forza e futura potenzialità di lotta e rivolta. Per questo siamo, da molti anni e molti Pride, vicini e vicine al movimento LGBTQIA+ non come semplici alleati, ma come compagni e compagne. Stonewall è stata anche una rivolta contro il mondo bellicistico del capitalismo. La nostra Rifondazione del comunismo va nel senso della resurrezione degli oppressi e delle oppresse, della quale, con tanta potenza visionaria, Mario Mieli ha voluto tracciare il percorso già cinquanta anni fa.

“Noi, che costretti a portare un triangolo rosa come segno di riconoscimento, fummo sterminati a fianco degli ebrei nei campi di concentramento nazisti, siamo risorti per la rivoluzione comunista.”

Mario Mieli, 1972

“Ho visto Dio. È nera, comunista e lesbica.”

Anne-Marie Fauret, 1972

Buon Pride!

Mirko De Berardinis

Le dichiarazioni del Segretario provinciale Federazione di Teramo Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Storie dalla Regione